come prendono forma i tubi in titanio?

Il titanio si forma a temperatura ambiente, un processo simile a quello dell'acciaio.
Il titanio è meno malleabile a temperatura ambiente rispetto a uno degli altri metalli strutturali. Ciò si traduce automaticamente in una formatura con allungamento ridotto e in un ampio raggio di curvatura. Per questa caratteristica, a volte viene utilizzata la termoformatura, soprattutto se è richiesta una piegatura più intensa (o nel caso di stampaggio per stiro).
Il modulo elastico del titanio è la metà di quello dell'acciaio, il che significa che il processo di stampaggio può causare rimbalzi significativi (che il produttore compenserà).
Allo stesso modo, la lubrificazione è una parte importante del processo di stampaggio dei tubi, data la tendenza all'usura del titanio (maggiore della tendenza all'usura dell'acciaio).
Preparazione per lo stampaggio
Nella maggior parte dei casi, il titanio non richiede azioni aggiuntive prima dell'operazione di stampaggio. Possono essere utilizzati dopo aver ricevuto i lingotti, ma questo potrebbe non essere sempre efficace.
Quando si notano tracce sulla sua superficie (es. Scalpelli) vengono rimosse con diversi trattamenti (sabbiatura, decapaggio, ecc.). Inoltre, se sono presenti spigoli vivi, levigarli prima dell'effettivo processo di stampaggio del tubo. In caso contrario, c'è il rischio di crepe sui bordi, che possono influire sulla qualità del prodotto finale.
Il tipo di stampaggio
I tubi in titanio possono essere formati con due metodi: stampaggio a freddo ea caldo.
Stampaggio a freddo
I tubi in titanio vengono formati a basse velocità ea temperatura ambiente, tenendo conto dell'allungamento dei metalli. Pertanto, verrà eseguito il test di allungamento. Il produttore eliminerà il rimbalzo utilizzando l'allenamento termico sul tubo in titanio stampato.
Termoformatura
È noto che la malleabilità del titanio, inclusa la piegatura e la formatura per stiramento, aumenta con la temperatura. Di conseguenza, i tubi in titanio sono generalmente realizzati ad alte temperature. All'aumentare della temperatura, diventa più facile formare tubi in titanio.
Utilizzando questo metodo, il rimbalzo viene virtualmente eliminato quando si forma il titanio di grado 5 (Gr5 TC4).
Il tubo in titanio è piegato
I tubi in titanio vengono piegati utilizzando attrezzature convenzionali. La macchina a gomito mandrino è la prima scelta per la piegatura di piccoli raggi. Per ridurre al minimo la tendenza al cedimento del titanio, è necessario eseguire una lubrificazione adeguata dell'attrezzatura a gomito e degli stampi raschianti. Per ottenere i migliori risultati, il processo di piegatura dovrebbe essere eseguito a basse velocità.
Come vengono prodotti i tubi senza saldatura in titanio?
Il tubo senza saldatura può essere realizzato in titanio commercialmente puro o in una delle leghe di titanio esistenti.
Inizialmente, i lingotti di titanio venivano lavorati a temperature comprese tra 850 ° C e 1250 ° C e infine ridotti da 600 ° C a 1100 ° C.
Come risultato del trattamento, vengono forniti spazi vuoti solidi. Viene quindi trasformato in blocchi cavi attraverso il processo di perforazione a temperature comprese tra -100oC e 1250oC.

Dimensionare per allungamento, quindi eseguire la fase di riduzione. Ciò si verifica a temperature comprese tra 600oC e 1100oC, con conseguente diminuzione del diametro esterno. Infine, la fase di spappolamento verrà eseguita a una temperatura variabile tra 550 ° C e 1150 ° C, che ridurrà ulteriormente il diametro esterno.

www.chinaticity.com

Chat with us