cosa serve per fondere le viti in titanio titanium

Le viti industriali in titanio non richiedono una preparazione speciale per la saldatura per fusione con saldatura a contatto. Quando c'è uno strato di film di ossido più spesso, è necessario utilizzare la pulizia meccanica della parte non o in una soluzione al 5% di acido fluoridrico lo rimuoverà.


Produttore di viti in titanio


  La saldatura ad arco con viti in titanio, in una trama di gas del sesso Bai pulita (elio, argon) e con corrente continua può ottenere risultati migliori, quando l'elettrodo di tungsteno è il catodo.


  La fusione diretta di viti in titanio con nichel, leghe di broccato cromo e altre leghe contenenti nichel non è adatta a causa della formazione di dannosi cristalli eutettici fusibili. In questo caso, tra materiali di diversa natura, è necessario interporre distanziali con uno spessore di 15-20 micron, solitamente sono molibdeno, tantalio o niobio. In conformità a questa condizione, le viti o le parti in titanio fuse con nichel o leghe di nichel possono essere ricotte e degasate molto facilmente a temperature fino a 1500°C sotto vuoto o gas inerte.


     Gli anodi per viti in titanio platinati sono in uso da molti anni. I metodi di platino sulle viti in titanio sono l'elettrodeposizione (placcatura a sali fusi) e la pirolisi, ma anche il rivestimento diretto, come il compounding esplosivo. La platinatura viene solitamente eseguita in un bagno di sali fusi di cianuro con un rapporto di cianuro del 53% di cianuro di sodio e del 47% di cianuro di potassio ad una temperatura di 520°C. Il foglio di platino viene utilizzato come anodo solubile. Lo spessore della placcatura è di 1500 um e la velocità di deposizione è di 20-25 um/h. Con la placcatura in soluzione acquosa, la velocità di deposizione è bassa e non si ottiene uno strato più spesso.


  Il processo di placcatura in argento acquoso è semplice e facile da usare, ma lo spessore dello strato di placcatura - generalmente non può superare 2,5 um. produttori di viti in titanio se si utilizza un processo di placcatura extra-venosa, è possibile ottenere una placcatura in platino brillante di spessore 3-6um. La soluzione acquosa è H2Pt(NO2)z2S04, contenente 5-l0g di platino per litro di soluzione, con acido solforico pH 1.2-2, la temperatura è 50 ℃, la forma d'onda attuale è torbida, il rapporto di sfondamento è 5-9 , la densità di corrente media è 50-100 A/m2, l'anodo è l'anodo. 100A/m2, l'anodo è platino puro. I rivestimenti in iridio e platino sul titanio hanno un'elettrovalenza di precipitazione del cloruro molto bassa nel cloruro, la ricerca e l'applicazione di questo anodo a vite in titanio ha ricevuto maggiore attenzione. L'uso del metodo di decomposizione termica per preparare questo tipo di elettrodo Chin DingYi e la preparazione dell'elettrodo di ossido di ruggine è simile al caso: il platino e il cloruro di iridio disciolti nel butanolo e il rapporto in volume di anisolo della miscela 3:1, tI, il suo piccolo contenuto di metalli nobili di 2,13 mg/cm3, dove il rapporto in massa di platino e iridio è 6:4; nella spazzola del campione di titanio rivestita con questa miscela, asciugare a 500 per la formazione del film di riscaldamento. Questo deve essere ripetuto più volte fino a raggiungere lo spessore richiesto e lo spessore è solitamente controllato a circa 20 g/m2. nella spazzola del campione di titanio rivestita con questa miscela, asciugare a 500 per la formazione del film di riscaldamento. Questo deve essere ripetuto più volte fino a raggiungere lo spessore richiesto e lo spessore è solitamente controllato a circa 20 g/m2. nella spazzola del campione di titanio rivestita con questa miscela, asciugare a 500 per la formazione del film di riscaldamento. Questo deve essere ripetuto più volte fino a raggiungere lo spessore richiesto e lo spessore è solitamente controllato a circa 20 g/m2.